Il Soffio del Mare e la Coscienza del Cosmo

Un viaggio dell’anima nell’abbraccio dell’Isola d’Elba

7 – 8 – 9 Ottobre, 2022

presso il b&b Fonte di Zeno, Poggio, Marciana (LI)

Ricevere impressioni, accogliere immagini e dialogare con l’invisibile forma di un’isola, a contatto con le sue memorie, con i tempi del mare e il soffio di una terra antica. Grazie all’esperienza sciamanica di scambio profondo con i reami dimenticati dell’inconscio e dell’anima, andremo ad approfondire ciò che questa terra, quest’isola da una grande storia, ha da raccontarci; quali insegnamenti possiede per noi e come possiamo farli vibrare nella nostra esistenza quotidiana. Attraverso l’approccio del viaggio sciamanico, del respiro consapevole e delle costellazioni rituali intrecceremo il nostro dialogo con la natura delle cose, con l’essenza primordiale dell’isola d’Elba, che ci offrirà spunti di riflessione, nuove armonie, insegnamenti e modi di vivere da incorporare e portare nel mondo.

Cosa impareremo insieme:

  • contattare gli elementi della natura;
  • vivere nel respiro profondo dell’anima;
  • entrare in relazione con l’arcipelago di desideri, sentimenti e parti profonde di noi che necessitano cura;
  • richiamare una parte di sé che si è allontanata da tempo;
  • percepire la forza della comunità che ci tiene insieme;
  • osservare che l’amore può essere un collante in qualunque forma di relazione profonda;
  • a vivere secondo una filosofia che sia in armonia con la natura in tutte le sue forme;
  • a portare rispetto per le piante, per gli animali e per gli esseri umani che ci circondano;
  • a godere del paesaggio naturale come forma di espressione del cuore della Terra;

In pratica:

Il seminario avrà sede presso Fonte di Zeno; un b&b incantevole a Poggio, non lontano dal mare. Si terrà nei giorni da venerdì 7 ottobre, a partire dalle 18.30 (accoglienza e posizionamento nelle stanze nel pomeriggio), fino a domenica 9 ottobre attorno alle 17.00.

Il costo del seminario è di 180€ esclusi vitto e alloggio.

In pratica
Il seminario si terrà presso Fonte di Zeno, un grazioso B&B a Poggio, poco distante
dal mare Si svolgerà da venerdì 7 ottobre a partire dalle ore 18:30 (ricevimento e
installazione nel pomeriggio) fino a domenica 9 ottobre verso le 17:00.

Il costo del seminario è di € 180, esclusi vitto e alloggio.

Vitto e alloggio presso Fonte di Zeno: 140€. Questo include 2 notti (venerdì 7 e
Sabato 8 ottobre), il pasto serale del venerdì, 3 pasti il ​​sabato e 2 pasti il
domenica.

Qualsiasi notte aggiuntiva avrà il costo di € 70 al giorno,
colazione inclusa.

Il programma e i luoghi visitati possono variare a seconda delle condizioni
meteorologico.

Il seminario sarà moderato da Alberto Fragasso, Christine van der Steur e
Alexandra Ally Steverlynck.

L’aeroporto più vicino è quello di Pisa (voli diretti da Charleroi), e la traversata è
effettuato in battello da Piombino a Porto Ferraio.

Occorrente: materassino o coperta per sdraiarsi e sedersi, abiti comodi, una bandana per coprire gli occhi, delle offerte (frutta, semi, ecc.) per gli animali del posto e gli spiriti, fogli da disegno e colori, e per chi ne fosse in possesso dei sonagli e tamburo.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni, per favore contattare:
– Dott. Alberto Fragasso: +39 333 951 0085 onirion.dreamer@gmail.com
– Alexandra Ally Steverlynck:+32 479 996 320 alexandra.steverlynck@gmail.com
– Christine van der Steur: +32 475 909 925 chris_vandersteur@hotmail.com
Iscrizione e fermo impegno desiderati entro il 25 agosto 2022. La registrazione sarà confermata al ricevimento del pagamento.

Alcuni approfondimenti sui luoghi del seminario:

  • Piane del Canale
    Si tratta di un luogo ricco di storia e natura . Situato sulle pendici sud-est ( a c.a. 700 mslm) del
    Monte Capanne, presenta un ambiente vegetale variegato con boschi di pino marittimo, querce e castagni che si alternano ad una macchia bassa caratterizzata da ginestre, cisti, eriche e varie altre specie cespugliose. L’area, caratterizzata da vista e panorama sontuosi (si possono scorgere la parte sud-est dell’isola e a sud-ovest le isole di Montecristo, Pianosa, Giglio e la Corsica), costituisce anche un vasto sito di interesse storico nel quale si trovano “disperse” testimonianze medioevali accanto a resti di villaggi neolitici Romani ed Etruschi.
  • Spiagge nere – Spiaggia del Giardino
    Si trova sulla costa Ovest dell’isola. Costituita da piccoli (e piccolissimi) ciotoli di pietra scura (Serpentini, scisti, marmi e cornubianiti) originatisi da un anello metamorfico situato in modo discontinuo ai piedi del massiccio granodioritico del M. Capanne, rappresenta senza dubbio una delle spiagge più selvagge dell’isola. Si tratta di un ampia baia che si affaccia sul canale che divide l’Elba e la Corsica che, in questo caso, fa da cornice ad un tramonto e ad un paesaggio tra i più spettacolari. Il posto si raggiunge attraverso un sentiero da fare a piedi in 10/15 minuti tra la densa e tipica aria salmastra delle ripe e i penetranti profumi di cisto, di rosmarino ed elicriso della bassa macchia mediterranea.

Se desideri iscriviti al mio canale Telegram: https://t.me/sognarelaterra