Molti vivono con preoccupazione, ansia e talvolta livore di fronte a ciò che sta accadendo al pianeta, a ciò che avvolge la Terra. Ecco un approccio che possiamo adottare nel nostro piccolo (che in realtà è molto grande!) in caso non sapessimo cosa fare o come agire. La saggezza nativa risponde.

Da una prospettiva sciamanica se viviamo con preoccupazione, ansia, o rabbia emaniamo quell’energia, quella vibrazione e la immettiamo nella rete di luce che connette tutti gli esseri viventi, talvolta contaminandola e avvelenando noi stessi e le persone che ci circondano. Ecco che diventa quindi importante partendo dall’individuo prendersi cura di questi sentimenti e dissolverli per poter influenzare positivamente la vita.

Inspiro, espiro, e sciolgo le tensioni corporee, la rabbia, il rancore…

Se sei preoccupato/a per gli incendi, le guerre, i genocidi, smetti di farlo.

Le preoccupazioni, la paura, il terrore attivano una chimica nel corpo che porta a reagire senza consapevolezza e proiettare all’esterno pensieri pesanti che contaminano l’ambiente e acuiscono tutto questo.

Inizia a spegnere l’incendio dentro di te. Se c’è una scottatura, una ferita, un timore, leniscilo con l’acqua dell’amore e ispira altri a farlo.

Il cambiamento parte da dentro. Noi siamo il corpo della Terra. Respira, la vita fluisce.

Sandra Ingerman, sciamana messicana contemporanea, autrice de “Il Recupero dell’Anima, tecniche sciamaniche per risanare il Sè frammentato” e de “Il Viaggio Sciamanico, una guida introduttiva” (pubblicati da Crisalide Edizioni), nelle sue notizie di trasmutazione di marzo 2019 descrive una pratica adatta a questo tipo di situazioni, qui sotto riporto il pezzo tradotto per voi:

“È tempo di avventurarsi di più nel mondo. Hai bisogno di coinvolgerti maggiormente con ciò che sta accadendo in tutto il pianeta, e non di evitare di ascoltare ciò che riguarda gli eventi perché potrebbero influenzarti. Quando senti parlare di qualcosa che sta accadendo nel mondo che ti fa soffrire, invece di ritirarti in te stesso o evitare di ascoltare, vai in profondità in quella situazione e semina dei giardini di pace sciamanici. I giardini di pace sciamanici aiuteranno a portare una vita più armoniosa e bella alla situazione e alle persone che sono coinvolte. Mentre pulisci i detriti attorno al mondo, stai pulendo anche i detriti di quella situazione. Mentre scavi un buco nella Terra, stai scavando in profondità in quella situazione per connetterti ad essa. Mentre pianti un seme nella terra, stai instillando una differente energia nella situazione – un’energia che possa aiutare al cambiamento, a superare il problema, e che faccia crescere pace e bellezza in quel luogo. Mentre ricopri ciò che hai piantato con il terriccio, stai permettendo a quella nuova energia di radicarsi e ancorarsi a quella situazione. Mentre innaffi il giardino ancora, e ancora, stai continuamente nutrendo e amando quella situazione e le persone che la vivono e ne fanno esperienza.

Per piantare una giardino di pace sciamanico, devi visualizzarti in quella situazione, e poi muoverti nel processo di piantare il giardino. Prima di tutto, pulisci il suolo, e spazza via i detriti. Successivamente, scava un buco. Poi pianta dei semi nel foro. Infine, ricopri i semi con del terriccio e innaffia il giardino di pace. Ritorna al giardino ogni volta che senti o pensi a quella situazione, e versa acqua ricca d’amore nel giardino per aiutare la pace, l’amore e la bellezza a crescere continuamente.

Questa visualizzazione del giardino di pace sciamanico può essere fatta durante un viaggio sciamanico, o in meditazione, ma non significa che non possa essere svolta anche nella realtà ordinaria, quando siamo occupati nelle nostre attività quotidiane. Se odi per caso una tragica notizia, invece che cambiare canale, puoi considerare l’opportunità di ascoltare completamente, ascoltare ciò che senti e che affiora in te, e successivamente visualizzarti andare nel luogo della notizia e piantare il giardino di pace. Questo è un modo di portare la pratica sciamanica nel mondo! Potresti anche, quando sei in relazione ai tuoi sentimenti, e in momenti di intensità, impiegare quella stessa intensità per supportare energeticamente i giardini di pace, e di conseguenza la situazione stessa. C’è un potere più grande dietro le tue azioni amorevoli, e un potere più grande in grado di trasformare le tue emozioni.”

La Terra non sta morendo, si sta rigenerando e noi con essa.

Buona pratica e buon Risveglio

e così ci rimettiamo in cammino
al prossimo viaggio…

Alberto Fragasso

Una risposta sciamanica e spirituale ai disastri ambientali e alle catastrofi naturali