Dare spazio all’Ascolto

Voci dalle Terre del Sogno III, 

martedì 2 aprile 2013

Dedico questa uscita al dare spazio all’Ascolto.

Viviamo in un’epoca dove la comunicazione è molto veloce. I mezzi di comunicazione di massa e le nuove tecnologie ci tengono in contatto con la grande vastità di ciò che ci circonda in modo semplice e immediato e grazie ad essi siamo sempre più connessi. A volte però la velocità è troppa e in questi casi si assiste a un impoverimento della comunicazione che soppianta l’Ascolto e ne toglie spazio, le persone iniziano a comunicare soltanto nell’immediatezza e si dimenticano di ascoltarsi.

Nella prospettiva sciamanica Ascolto significa io comprendo ciò che dici, ciò che intendi comunicarmi e ne faccio tesoro nel cuore. Spesso dietro alle parole si celano sentimenti, o emozioni passeggere che non sempre è facile avvertire se si è fermi nella propria prospettiva. Ascoltare inveceamplia le nostre vedute nel dialogo.

È importante infatti Ascoltarsi vicendevolmente in una conversazione, non solo con un altro essere vivente ma anche con il Divino, con la propria Anima. Per Ascolto non si intende il semplice prestare attenzione alle parole, ma comprendere ciò che le muove dietro e dargli spazio.

In un conversazione con un’altra persona per esempio, per Ascoltare è necessario non soltanto focalizzarsi sulle sue parole, ma anche sulla sua voce. Prestando attenzione al tono della voce, a come viene modulata e lasciandovi guidare da essa, sarete in grado di accedere al suo Cuore e nel fare ciò anche il vostro si aprirà. E cosa c’è di meglio fra due persone che un dialogo a Cuore aperto? Così facendo si accederà a un nuovo livello di consapevolezza e comprensione nel dialogo. Dando spazio all’Ascolto le vostre relazioni con il mondo esterno miglioreranno notevolmente, e sarete in grado di Ascoltare meglio voi stessi, poiché spesso non siamo altro che lo specchio di ciò che ci circonda.

Per chi possiede un animale domestico potrebbe essere più semplice esercitarsi nell’Ascolto, poichè comunicare con chi non lo fa nel nostro stesso modo è di grande aiuto, infatti in questi casi il parlato di solito viene omesso e per chi ama gli animali è facile che si passi subito a un dialogo Cuore a Cuore.

Ascoltare permette di comunicare Cuore a Cuore, è importante farlo vicendevolmente, ma non è necessario poiché nel momento in cui Ascoltiamo l’altro, il nostro Cuore si apre e dando spazio alla comprensione è molto facile che ciò avvenga anche nell’altro e nel vostro spazio comune.

Provate! se vi lascerete andare e oserete nell’Ascolto il risultato potrebbe essere che alcune vostre relazioni migliorino o altre si risanino generando pace!

L’invito quindi è quello di dedicarsi all’Ascolto, all’inizio un po’ per volta, poi dandogli sempre più spazio. Di primo impatto potrebbe risultare faticoso, l’uomo moderno non è abituato, ma poi diventerà sempre più automatico e sarà a vostro beneficio e delle persone che vi circondano.

E così ci rimettiamo in cammino…

Al prossimo viaggio,

Alberto Fragasso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *